martedì 22 novembre 2011

Pagare il debito? No, azzerarlo.



Che tutto sia sbagliato lo si capisce da una cosa fondamentale.

Di fatto in Europa abbiamo fatto un'unione monetaria senza un un'unione politica reale.

Non ci può essere unione monetaria senza unione politica e di intenti.

I mercati dicevano che o si entrava nell'Euro allora, o ciccia.

Balla.

I mercati dicevano così perché si sapeva come sarebbe andata a finire e quali sarebbero state le conseguenze.

Forbice fra ricchi e poveri sempre più ampia, deregulation, perdita di diritti fondamentali dei lavoratori, il tutto naturalmente a vantaggio delle classi dirigenti.

Il debito non va pagato, va azzerato e basta.

Chi è la casusa del fallimento della politica globale non può anche guadagnarci.

L'idea di Comunità Europea, poi, non è il male assoluto come alcuni estremisti tipo Nigel Farage vogliono far credere.

In questi periodi di grande tensione e confusione bisogna fare attenzione, è un attimo dare il potere in mano a gentaccia (ricordarsi come Hitler arrivò al potere). Sono tecniche vecchie come il cucco. Si strumentalizzano argomenti che stanno a cuore alla popolazione, in un determinato momento di crisi in cui si creano vuoti politici e sociali, per poi riempire questi vuoti  e deviare l'opinione pubblica verso il proprio pensiero.

Va cambiato il sistema. La globalizzazione va rivista non in funzione dell'economia che non potrà mai essere equa, soprattutto in mano a questi, ma in funzione dei bisogni primari dei popoli.

L'Unione come idea è corretta, e non solo quella europea.

Se il pianeta è uno solo e lo vogliamo abitare tutti insieme, ed in pace, è chiaro che i confini debbano essere gradualmente abbattuti.

Il punto è: chi ha le armi e detiene il potere permetterà che ciò avvenga per vie democratiche?

A breve avremo la risposta.  A breve sapremo definitivamente cosa è e chi gestisce questa democrazia fantoccio.

4 commenti:

Daniela ha detto...

CONCORDO.
Soprattutto sul "pericoloso" INGLESE Nigel Farage. Gli inglesi SONO FUORI e saranno sempre più fuori dell'UE. Scelta loro. e sono anche nei pasticci.
Appena intravedono manovre tedesche tornaro alla seconda guerra mondiale.
Per poi inculare tutti gli altri europei in nome dell'amicizia con gli USA.
Io non amo i tedeschi perchè hanno e vogliono l'egemonia della UE e inoltre è proprio grazie alle UE che hanno l'egemonia economica. Per loro avere l'Europa a due marce serve per il commercio estero.
Come scrivi anche tu.
L'Europa non sarebbe una cattiva idea, affatto.
Da sola batte il famoso PIL sia USA che CHINA, assieme.
Casomai sono altri che temono l'Europa e approfittano delle divisioni per fotterci.

Ma metti sempre video da mezzora!!!

E il tempo?

Mr. Bonobo ha detto...

Certi temi necessitano di tempo...

La sintesi, questa sconosciuta!!!

:-)))

Roby Bulgaro ha detto...

Sono assolutamente d'accordo. Posso solo aggiungere che a questo punto, temo sia difficile prendere coscienza della situazione a livello di massa. Siamo nelle mani di gente che ha lavorato molto bene per il oro interesse.

Mr. Bonobo ha detto...

Roby beccati questa dichiarazione leggera e pacata...

http://www.imolaoggi.it/?p=7441

Non so se si spiega...

Ciao