martedì 7 febbraio 2012

Beppe Grillo, Voltaire e Forza Nuova.

A Beppe Grillo, in risposta al suo (ma sarà suo o del mentore Casaleggio?) delirante post sul diritto a manifestare di Forza Nuova. Qui potete leggere il post di Grillo.

È proprio nei periodi di confusione come questo, in cui disperazione economica e vuoti di rappresentanza causano spesso delle derive pericolose, che la testa del serpente prova nuovamente ad uscire dalla tana, e questa andrebbe definitivamente schiacciata, senza esitazione.


Pare che noi dalla storia, nulla abbiamo imparato. Infatti non abbiamo mai avuto la nostra "Norimberga" ed i gerarchi italiani hanno figliato ed hanno atteso. Ora sono ancora li e c'è chi ne difende il diritto ad esserci. Questo anche se la storia ha già giudicato.


Non sei degno di citare Pertini, per tutto quello che Pertini ha rappresentato nella lotta al nazifascismo.


Ricordando che esiste una legge (sempre ignorata) che si chiama Legge Scelba.


Citi Voltaire... pensate se qualcuno avesse vietato la propaganda nazista nella Germania affamata dopo la grande guerra... chissà cosa avrebbe detto Voltaire se non fosse morto nel 1778, sul diritto a questa propaganda!?

E chissà cosa avrebbe detto alla fine della guerra!?

Chissà se avrebbe ancora pensato di difendere il diritto a parlare per i nazisti ed i fascisti.


"Il fascismo è l'antitesi della fede politica, perché opprime tutti coloro la pensano diversamente." (S. Pertini)

21 commenti:

Daniela ha detto...

Ciao, vedo che rispunti ogni tanto.
Spero tu riesca a fare un salto anche sul mio blog.
Io non sono portata come te verso al critica politica e sociale, sono più verso il PENSIERO del CROLLO prossimo venturi del Pianeta a causa di un pessimo sistema (sociale ed economico).
Grillo si è bevuto il cervello, ma da tempo.
Posso consigliarti una lettura depurativa?
http://aspoitalia.blogspot.com/2012/02/informazione-apprendimento-pedagogia.html

FAMMI SAPERE.

Bastian Contrario ha detto...

Qualunquismo allo stato puro, quello di Grillo. Ciò che mi consola è che anche il M5S comincia a manifestare crepe sempre più vistose...

Mr. Bonobo ha detto...

ho postato lo stesso pensiero che ho espersso qui sul blog di Grillo. risultato: è così propenso a seguire gli ideali do voltaire che nonposso più scrverci. volevo inviare qesto ma non ho potuto. poco male, lo invio a voi:

allora qui c'è chi sostiene che c'è stato un qui-pro-quo.

si, come sempre quelli che dicono che grillo l'ha fatta fuori dal vaso non hanno capito.

non abbiamo capito, a loro dire, che il punto è che grillo denuncia il fatto che è la prefettura a dover vietare le manifestazioni, non sono i partiti.

in pratica la prefettura e le forze dell'ordine decidono chi può e chi non può manifestare.

così si che c'è democrazia. soprattutto quando la prefettura risponde ad un ministero degli interni che tende a destra, n'evvero?

la prefettura quell'organo in rappresentanza sul territorio del Ministero degli Interni che è poi lo stesso che manda i poliziotti a manganellare gli attivisti della val di susa, ad esempio.

quelle stesse forze dell'ordine, sempre inviate dalla prefettura, che ad esempio a roma, quando ci furono gli scontri fra studenti, chiamavano i "ragazzi" di casa pound per nome.

http://youtu.be/EOyuakOcuDU

avete capito? un giorno quelli che decidono chi manganellare e chi può manifestare, sono fascisti servi del potere, il giorno dopo gli stessi che li accusano di tutto questo dicono che è la prefettura a dover decidere.

la verità è che qualcuno del M5S ha favorito che si sputasse sulla legge scelba.

e badate bene che qui il comunismo non c'entra un cazzo.

l'antifascismo non ha bandiere ma solo buon senso e rispetto per la vita e la libertà.

Mr. Bonobo ha detto...

Ciao Daniela,

ho dato un occhio. Ormai sai come la penso sull'argomento. Salvare il pianeta o la società, scrivi tu nel tuo commento al post. Ebbene, a volte oltre Carlin mi viene in mente una scena di un film:
http://youtu.be/sKdPR8ve5Lc

Daniela ha detto...

Ciao. Se ha tempo dagli PIU' di un occhio.
E' un documento scientifico (a cui sono più propensa rispetto al blaterare politico) e credo che ti stimolerà non poco. Ma occorre leggere con attenzione, per non cadere nella solita lettura inutile e superficiale (tipo il blog di Grillo...ma ci perdi ancora tempo?).

Daniela ha detto...

Quella frase di Smith l'avrò citata 1000 volte!!!

Arzan ha detto...

¡Hola!
Adesso, gli stellati non ti lasciano neppure più entrare nel blog?

Guardati questo.

http://www.youreporter.it/video_Corteo_di_Forza_Nuova_parte_1

Mr. Bonobo ha detto...

Hola ombre. No no, normale amministrazione. Bannano la mail, poi come sai, basta registrarsi nuovamente ed il giochino prosegue.
Poveretti, ormai non sanno più nemmeno loro come fare a star dietro ad un blog alla deriva più totale. Fosse il male del blog... è la derva sociale che dovrebbe preoccupare.
saluti

Arzan ha detto...

Preoccupare? C'è gente sposata con figli che non riesce nemmeno a comprendere ciò che sta succedendo! La situazione è senza speranza. Ma non fare troppo caso a quello che scrivo, sono pessimista di natura.
Ti lascio un link, dimmi cosa ne pensi. Hasta pronto.

http://www.youtube.com/watch?v=X3t3mHdKynQ

Mr. Bonobo ha detto...

Quel video non mi giunge nuovo...

:-)

http://comeunbonobo.blogspot.com/2011/10/il-sistema-bancario-spiegato-ai-bambini.html

Arzan ha detto...

E allora dillo no! :-)

Mr. Bonobo ha detto...

Arzan, finché durano vai a leggere i due commenti sotto il post di oggi. Sono a firma Brian di Nazareth.

Dico finché durano perché erano già spariti. Li ho ripostati. La prassi dice che adesso spariscono di nuovo e poi mi bannano la mail...

cià

Arzan ha detto...

Si, avevo già fatto una capatina oggi quando sono tornato dal lavoro. Avevo il sospetto che fossi tu! sia per il nickname (sempre ricercati) che per lo stile "conciliante". :-)

Arzan ha detto...

Non demordi eh? Devi avere veramente il dente avvelenato con Beppe. Volevo scrivere qualcosa in questi giorni sul blog, ma la voglia svanisce appena leggi 2 commenti. Invece, volevo chiederti una cosa riguardo ai Germani; Hanno la percezione che c'è un golpe in corso in Europa?

Mr. Bonobo ha detto...

Spariti... vabbè se sapeva.

I germani dici? Guarda, qui c'è da dire una cosa. La sinistra è meglio che in Italia. I sindacati sono meglio che in Italia. Ergo c'è una buona parte di persone informate che naturalmente cercano di rigettare il modello economico e capitalista attuale. Però c'è un però. In Germania c'è quello che potremmo chamare capitalismo di stato. Cioè qui se qualcosa viene privatizzata solitamente funziona, non come da noi. Sai, anche il capitalismo al'italiana è una macchia tipica nostra. Perché se come modello di società è penoso già di suo, noi riusciamo a renderlo ancora peggiore. In definitiva qui la cosa è meno percepita che da noi perché c'è anche un welfare che funziona. Tutti in teoria hanno un tetto ed i soldi per mangiare. Non sono tanti ma se i soldi non te li bevi, ci campi. Per questo qui il problema è meno accentuato e percepito, ma comunque presente. Anche perché la meta finale non dovrebbe essere la sopravvivenza ma una vita dignitosa, cosa che questo sistema non concede a tutti nemmeno qui. Ciao

Daniela ha detto...

Ciao. A quanto pare i miei iultimi post non ti sono apparsi abbastanza interessanti per scrivere un tuo pensiero (che invece mi interesserebbe).
Pazienza...
Cattivo;)

Seriamente, visto che hai già iniziato a parlare di lavoro e Germania, che mi dici dei mini job?

Per quanto attiene al welfare ricordati che l'Italia è discontinua. Nel nordest (dove vivo io) il livello del welfare è addirittura superiore alla Germania e con costi minori. Non tutto va male, è che è difficile governare un corpo complesso come l'Italia figuriamoci l'Europa con le multilingue...
Eppure è un sogno che mi piacerebbe veder realizzato.
Con le rinnovabili e la sostenibilità.
Ma devo essere pazza...

Mr. Bonobo ha detto...

Ciao Daniela,

scusami davvero, ma lo sai che mi piace avere temo per leggere... non si può essere superficiali su certe cose. Sono anche molto preso dal discorso "restiamo umani - the reading movie"... Detto questo sono comunque corso qui a scriverti perché riguardo la Germania, il lavoro e la vita qui in generale, una mia amica italiana che si chiama Livia, conosciuta un paio di anni fa ad alcune riunioni del meetup che si era aperto a Berlino e che ora come me, qui vive, ha scritto un bellissimo articolo che fotografa molto bene ciò che sta accadendo. Le isole felici purtroppo tenderanno a scomparire ed anche io che ui sto cmq molto bene ogni tanto penso a dove potrò andare il giorno in cui anche questa realtà non farà più per me e per i miei figli...

http://www.ilcorpodelledonne.net/?p=9794

Un caro saluto e scusa ancora per la latitanza :-)

Daniela ha detto...

Ciao. Eccellente il blog che mi hai segnalato, l'ho messo sul blog roll, serve una voce italica dalla Germania visto che tu sei latitante...;)
Hai ragione: i temi che sviluppiamo nei nostri blog sono TOSTI non si possono leggere ocn superficialità.
Spero tu riesca a farlo presto, il mio ultimo blog tratta la tematica su cosa sia l'Europa, una tematica cara sia alla tua amica Lorella e sia a te.

Mr. Bonobo ha detto...

Daniela, intanto ti segnalo un sito molto carino. Magari lo conosci già. Credo che per te che vuoi sempre avere notizie anche sulle situazioni estere sia il top. Infatti è un sito che traduce articoli di testate estere che parlano dell'Italia:
http://italiadallestero.info/

ciao

Daniela ha detto...

Ciao. Si che lo conosco è anche sul tuo blog roll...ma grazie ugualmente!

Arzan ha detto...

Ciao erbazzone, datti una letta, http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=9899
Articolo interessante con contenuti agghiaccianti.
Del resto con la venuta del Re Stregone di Angmar non poteva certo mancare questa chicca!!!